Accessibility navigation


"La promessa d'un semplice linguaggio". Lingua e stile nella poesia di Amelia Rosselli

La Penna, D. (2013) "La promessa d'un semplice linguaggio". Lingua e stile nella poesia di Amelia Rosselli. Carocci, Rome, pp210. ISBN 9788843072231

Full text not archived in this repository.

Abstract/Summary

La poesia di Amelia Rosselli costituisce uno dei fenomeni linguistico-espressivi più complessi della poesia italiana del secondo Novecento. Percorsa da tensioni stilistiche ed espressive peculiari che l'hanno resa uno dei vertici dello sperimentalismo plurilingue novecentesco, l'opera rosselliana costituisce, nel suo insieme, una poderosa meditazione sull'alienazione e sulle possibilità di esprimere a pieno il proprio disagio esistenziale se non attraverso la creazione di una lingua che sfida, al medesimo tempo, convenzioni sintattiche, grammaticali, e grafiche di ben tre sistemi linguistici, e che impone al lettore, in virtù di un trilinguismo biograficamente motivato, la flessuosità di una logica del senso plurima e simultanea. Scopo del volume è offrire un contributo sistematico alla comprensione di un'opera poetica sulla quale ancora gravano radicati fraintendimenti e pervicaci clichés critici.

Item Type:Book
Refereed:No
Divisions:Faculty of Arts, Humanities and Social Science > School of Literature and Languages > Modern Languages and European Studies > Italian
ID Code:32403
Publisher:Carocci

University Staff: Request a correction | Centaur Editors: Update this record

Page navigation